Cosa Succede nel Cervello di un Bambino che Gioca?

list In: News Data: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 465
Cosa Succede nel Cervello di un Bambino che Gioca?

Come trasformare la routine quotidiana del gioco in un'avventura educativa

Ciao e benvenuti sul Blog di Stupeficium!

Oggi vi vogliamo accompagnare in un piccolo viaggio nel mondo della scienza e scoprire cosa hanno da dirci gli esperti su un argomento apparentemente semplice e naturale come il giocare! 

Vi siete mai chiesti cosa succede realmente nella testolina del vostro piccolo mentre gioca? Beh, preparatevi perché il gioco è molto più di un semplice divertimento! Durante il gioco, il cervello dei bambini si trasforma in una macchina incredibile che impara, cresce e si sviluppa. Vediamo insieme come il gioco aiuta i vostri piccoli a crescere.

La Filosofia di "Ludendo Docere"

Partiamo da lontano: "Ludendo docere" è una frase latina che significa "insegnare giocando". Questa idea è infatti radicata sin dall'antichità: i romani, maestri nell'arte dell'educazione, avevano capito che i bambini imparano meglio quando si divertono. Questa intuizione è ancora valida oggi e viene sottolineata da tanti esperti contemporanei.

Piero Angela e il Richiamo alla Tradizione

Piero Angela, il nostro caro e compianto divulgatore scientifico, ha spesso richiamato l'attenzione su quanto sia importante imparare divertendosi. Nei suoi libri e documentari, Angela ci ha insegnato che il sapere viene trasmesso molto più facilmente se fatto in maniera leggera e coinvolgente. E cosa c'è di più leggero e coinvolgente del gioco?

Invito con l'occasione a leggere l'ultimo libro di Piero Angela, realizzato sotto forma di dialogo con Massimo Polidoro dal titolo "La meraviglia del tutto", io l'ho trovato davvero interessante e sotto certi aspetti "illuminante".

Vediamo ora nel dettaglio come il gioco stimola e interagisce con le varie parti del cervello:

1. Attivazione delle Funzioni Esecutive

Quando i bambini giocano, stanno in realtà facendo una sorta di "allenamento" per il cervello. Giocando, imparano a pianificare, risolvere problemi e controllare le loro azioni. Queste attività stimolano la corteccia prefrontale, la parte del cervello che si occupa della memoria. Quindi, mentre pensano a come costruire una torre di mattoncini o a risolvere un puzzle, stanno migliorando le loro capacità di memorizzare informazioni.

Alcuni esempi di costruzioni e puzzle.

2. L'Ippocampo in Azione

L'ippocampo è come il "centralino" delle memorie del cervello. Quando i bambini si immergono nel gioco di ruolo o inventano storie, stanno attivando questa parte fondamentale del cervello. Creare scenari e narrazioni aiuta a rafforzare la memoria episodica, quella che ci fa ricordare a lungo eventi specifici e dettagliati.

Alcuni esempi di giochi di ruolo.

3. La Magia dei Neurotrasmettitori

Giocare fa rilasciare nel cervello dei bambini dei neurotrasmettitori super importanti come la dopamina. Questa sostanza chimica è associata al piacere e alla ricompensa, il che significa che il cervello dei bambini è più motivato a imparare quando si divertono. E un cervello felice è un cervello che memorizza meglio!

4. Sviluppo delle Capacità Linguistiche e Sociali

Molti giochi coinvolgono il linguaggio e l'interazione con gli altri. Che stiano chiacchierando con un amico o spiegando una storia, stanno in realtà allenando il loro cervello a comunicare meglio. Migliori abilità linguistiche significano anche migliori capacità di organizzare e ricordare informazioni.

Giocare con le parole

5. Imparare Attraverso l'Esperienza

Il gioco permette ai bambini di imparare in modo pratico e concreto. Le esperienze tangibili sono molto più facili da ricordare rispetto alle semplici parole. Così, costruire una torre o fare un gioco di ruolo crea memorie durature che potranno essere richiamate facilmente.

Quante costruzioni differenti!

6. Rafforzamento delle Connessioni Sinaptiche

Ogni nuova cosa che un bambino impara giocando crea nuove connessioni nel cervello. Ripetendo e praticando queste nuove abilità, le connessioni diventano più forti e stabili, aiutando a consolidare la memoria a lungo termine.

attività come leggere e rileggere o esperienze educative ripetibili rafforzano le connessioni neuronali.

7. Giocare per Ridurre lo Stress

Il gioco non è solo divertente, ma anche rilassante. Ridurre lo stress è importante perché lo stress cronico può danneggiare la memoria e l'apprendimento. Un bambino rilassato è più pronto a imparare e a ricordare ciò che ha imparato.

Le attività creative sono perfette per rilassare e gratificare i bimbi!

Conclusione

In poche parole, il gioco è un'attività essenziale che fa crescere il cervello dei bambini in tanti modi meravigliosi. Non solo li aiuta a sviluppare abilità cognitive, ma anche sociali, linguistiche ed emotive. Quindi, la prossima volta che il vostro piccolo si immerge in un gioco, ricordate che sta facendo un grande passo verso il diventare un adulto intelligente e preparato ad affrontare meglio le sfide della vita!

Il gioco è molto più di un semplice passatempo; è un potente strumento educativo che può arricchire la vita dei bambini in molti modi. La filosofia dell' imparare giocando, sostenuta da pedagogisti ed esperti dello sviluppo dei bambini, ci ricorda che l'apprendimento può e deve essere un'esperienza piacevole e coinvolgente.

Noi di Stupeficium, ci impegniamo a selezionare prodotti che incarnano questa filosofia, offrendo ai bambini l'opportunità di crescere, imparare e svilupparsi attraverso il gioco.

Ogni volta che valutiamo un prodotto da inserire nel nostro assortimento, abbiamo ben chiara l'importanza che questo giocattolo o attività dovrà avere nello sviluppo del bambino a cui sarà destinato. Se un giocattolo non è in grado di “lasciare qualcosa” a chi lo utilizzerà, semplicemente non entrerà a far parte del nostro catalogo!

Ti Invitiamo a scoprire la nostra selezione di giocattoli e attività ludiche e creative e a testare di persona come il gioco possa trasformare l'apprendimento in un'avventura emozionante e gratificante.

Buon gioco a tutti  da Silvia e Diego di Stupeficium!

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre